Indietro

Stop ai vandali nel parco

I volontari dell'Anteas prestano servizio nell'area verde della Misericordia per garantire maggiore decoro e mettere fine agli atti vandalici

BORGO SAN LORENZO — E' iniziata una battaglia serrata a tutti quei gesti o a quei comportamenti che hanno reso ultimamente più complicata la frequentazione del Parco della Misericordia, luogo importante di aggregazione per le famiglie borghigiane. Dal 1 Luglio infatti sarà presente, nel giardino pubblico, personale dell’Anteas con lo scopo di sorvegliare, promuovere, informare e sensibilizzare sul tema del decoro urbano. 

Più volte all’interno del parco sono stati rotti volontariamente i rubinetti dei bagni pubblici, oltre ad una serie di azioni che hanno reso meno vivibile l’area verde. 

Dopo l’installazione di videocamere di sorveglianza nella zona, è stato siglato questo accordo con l’Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà. Il progetto, pilota, prevede la vigilanza dell’area all’interno del Parco della Misericordia con due volontari per ciascun servizio, nel periodo compreso tra Luglio e Settembre per più ore al giorno durante il periodo diurno.
Il personale dell’Anteas, che sarà riconoscibile e potrà essere affiancato dalla Polizia Municipale, sarà presente e vigilerà su eventuali usi impropri dell’arredo urbano, atti vandalici, abbandono dei rifiuti, rispetto dei limiti di età per l’uso dei giochi, tenuta degli amici a quattro zampe, o comunque su ogni altro comportamento improprio che comporti danneggiamento o deturpamento del decoro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it