Indietro

Ragazza bullizzata e aggredita da due coetanee

Stalking, due giovani, una delle quali minorenne, nei guai per continue violenze su una ragazza. Fatti avvenuti anche in presenza della madre

RUFINA — I carabinieri di Rufina hanno denunciato due ragazze, una di 18 anni e l'altra di 17. Le due hanno fatto atti persecutori, violenza privata e lesioni nei confronti di una ragazza di 19 anni. 

Ricostruendo la vicenda, le prime schermaglie sono avvenute via social a fine novembre dell’anno scorso. Poco dopo le due indagate sono passate alle vie di fatto, approfittando di ogni occasione d’incontro per insultare ed aggredire, anche fisicamente, la 19enne. 

Le due non si preoccupavano neanche che la 19enne fosse con la madre o che ci fossero testimoni, ogni occasione era buona per aggredirla.

L'ultimo, violento, faccia a faccia è avvenuto a metà luglio quando, incuranti del fatto che la ragazza fosse in compagnia della madre, le due l’hanno aggredita, bloccandola, tirandole i capelli ed insultandola più volte, nonostante i tentativi della madre e di alcuni passanti di frapporsi fra le tre. 

L’immediata denuncia dell’episodio ai carabinieri e gli approfondimenti hanno portato alla luce questo scenario di abusi che andava avanti ormai da mesi: per la 18enne, il Gip del Tribunale di Firenze Maurizio Caivano ha emesso la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla 19enne e ai suoi familiari nonché il divieto assoluto di comunicazione. La posizione della minore è al vaglio della competente Procura per i minorenni.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it