Indietro

C'è un ordigno bellico nel fiume

Gli artificieri del reggimento genio ferrovieri di Castel Maggiore hanno fatto brillare una bomba inesplosa trovata immersa nel fiume Lamone

MARRADI — La bomba era in una polla d'acqua nel letto del fiume Lamone, vicino alla strada provinciale 302. Sulposto sono arrivati gli artificieri del reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore che hanno disinnescato l'ordigno facendolo brillare. A garantire la sicurezza nell'area attorno al luogo dell'intervento sono stati i carabinieri. Le operazioni sono state coordinate dall'Ufficiale Incident commander del Reggimento Genio Ferrovieri.

Impegnati nell'operazione anche i palombari della Marina Militare del nucleo Sdai di La Spezia. 

La bomba disinnescata a Marradi si inserisce in una lunga lista di interventi del Genio Ferrovieri che dall'aprile 2006 ha fatto brillare 65 bombe d'aereo di grandi dimensioni provviste di artifizi innescati. 

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it