Indietro

Abbandona il gregge, allevatore nei guai

Denunciato dai carabinieri forestali un pastore per maltrattamenti. Decine di pecore morte di fame, freddo o uccise dai lupi

MARRADI — Il titolare di un'azienda agricola è stato denunciato dai Carabinieri forestali di Palazzuolo sul Senio e dai carabinieri di Marradi per aver detenuto il suo gregge di quasi 200 pecore in condizioni incompatibili con la natura di questi animali, procurando loro gravi sofferenze e in alcuni casi la morte.

Le indagini sono iniziate alla fine del 2017. Poi, nella primavera scorsa, durante un controllo, i militari hanno trovato nella stalla dell'azienda in questione soltanto sette capi. Degli altri 165 nessuna traccia senza che il proprietario avesse mai sporto denuncia.

I successivi accertamenti hanno portata a galla la verità: il pastore nei mesi invernali non aveva provveduto a garantire al gregge un ricovero adeguato che lo proteggesse dal freddo, dalle intemperie e dalle aggressioni dei predatori. Gli animali, del tutto abbandonati a se stessi, hanno cominciato a morire uno dietro l'altro, come provato dai resti di alcune carcasse rinvenute dai militari dopo lo scioglimento dellla neve. Alla fine solo poche pecore sono sopravvissute, in grave stato di denutrizione.

Il pastore è stato così denunciato per maltrattamento di animali.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it