Indietro

Armato di bottiglia rotta ferisce due giovani

La lite è scattata per futili motivi. L'aggressore è stato identificato e arrestato, i ragazzi hanno riportato ferite alla testa, al collo e al volto

BARBERINO DI MUGELLO — Paura e sangue nella notte fra sabato e domenica. Intorno alle 1,20 un giovane di 26 anni di origini rumene, insieme ad altri connazionali risultati estranei ai fatti, ha incrociato un gruppo di ragazzi in via della Repubblica angolo Ponte alla Badia e sotto la spinta dell'alcol ha ingaggiato con loro una lite per futili motivi.

La situazione è degenerata quando il 26enne ha rotto una bottiglia e con quella si è scagliato contro due ragazzi di 21 e 25 anni.

Il più giovane ha riportato ferite alla testa e al braccio sinistro guaribili in una settimana. Il 25enne è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Careggi dove è stato medicato per lesioni al collo e al volto e qui è tuttora ricoverato non in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno subito avviato le ricerche dell'aggressore il quale si era immediatamente dileguato al termine della colluttazione. Rintracciato, il 26enne è stato arrestato con le accuse di lesioni personali aggravate e minaccia aggravata. Anche lui trasportato al pronto soccorso, è stato curato per "due ferite regione temporali e contusione del volto" guaribile in dieci giorni. Dall'alcoltest è risultato un tasso alcolemico pari a 2,19 g/l.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it