Indietro

La cappellina di Galliano è in pericolo

La piccola cappella è stata inserita nella lista rossa di Italia Nostra per i beni culturali in pericolo. "La pittura è in gravi condizioni"

BARBERINO DEL MUGELLO — La piccola cappella del borgo di Galliano, vicino a Barberino di Mugello, è stata inserita nella Lista rossa dei beni culturali in pericolo di Italia Nostra. Ad annunciarlo Mariarita Signorini, presidente nazionale Italia Nostra. 

All'interno della cappellina ci sono quadretti appesi alle pareti, piccole mensole, e persino un contatore della luce ancorato al muro. Ed ancora inginocchiatoi, tavolini e sedie appoggiate alle pareti affrescate. 

"La pittura è in gravi condizioni, con l'ingiallimento della superficie e quel tono color cuoio, che - spiega Signorini - tante volte ho incontrato nel mio lavoro di restauratrice, un tono sordo che uniforma tutto a un colore terroso e cupo. Umidità e condensa hanno già fatto perdere ampi brani di pittura ma s'intravede ancora una parte di affresco nonultimato e allo stato di sinopia. Probabilmente hanno trattato le pareti con olii, nell'intento di rendere più visibile la pittura, sostanze che poi si sono ossidate virando al bruno, complice anche il fumo di candele, ma sotto s'indovinano i colori e la pittura è bella e poetica: siamo sicuramente nel XV secolo. All'esterno di essa è stato addossato al muro un garage negli anni scorsi, costruzione che di sicuro non giova alla conservazione del manufatto".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it