Indietro

Droga, coltelli e risse, espulso perché pericoloso

I carabinieri di Scarperia hanno accompagnato alla frontiera aerea di Peretola un giovane albanese espulso per la sua estrema pericolosità sociale

SCARPERIA-SAN PIERO A SIEVE — Lo hanno rintracciato in una frazione del Comune di Scarperia e San Piero a Sieve i carabinieri incaricati di portarlo in aeroporto a Firenze per il rimpatrio. L'uomo, un 27enne albanese, è stato ritenuto socialmente pericoloso tanto che le luglio scorso è scattato nei suoi confronti il provvedimento di espulsione emesso dalla procura fiorentina. 

Era irregolare in Italia e a suo carico ha una condanna per detenzione continuata di stupefacenti con sentenza divenuta definitiva nel 2013. Non solo, nel suo 'curriculum' figurano anche due denunce per rissa con uso di coltelli e porto di oggetti atti a offendere. Quanto è bastato a far scattare il suo trasferimento a Peretola dove è stato imbarcato sul primo volo utile per Tirana

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it