Indietro

Operaio precipita da un traliccio, volo mortale

immagine di repertorio

La tragedia è avvenuta nel Mugello. La vittima aveva 52 anni e stava lavorando su una struttura di Rai Way. Ipotesi malore

SAN GODENZO — Un'altra morte sul lavoro in Toscana, a 24 ore di distanza dall'esplosione che ha ucciso due operai nel porto industriale di Livorno.

Questa volta la vittima è Nunzio Industria, 52 anni, di origine napoletana, precipitato da un traliccio di Rai Way su cui stava lavorando. Un volo di quattro metri che gli è costato la vita.

Sul posto sono arrivati i mezzi del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. 

Dai primi accertamenti, l'operaio stava intervenendo per conto della Tm Impianti di Monsummano Terme, in provincia di Pistoia, di cui era dipendente.

Le indagini e le testimonianze raccolte dai militari al momento non hanno evidenziato particolari negligenze nell'applicazione delle misure di sicurezza. Una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti è che Nunzio Industria sia stato colto da un malore che gli ha fatto perdere l'equilibrio. E poi è caduto giù.

Notizia in aggiornamento

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it