Indietro

Donatello, attesa la proposta di acquisizione

E' attesa un'offerta in grado di garantire la ripresa dell'attività e la salvaguardia dei posti di lavoro. E' quanto emerso dall'incontro in Regione

FIRENZE — C'è un concreto interesse per rilevare la Donatello costruzioni di Barberino di Mugello e nei prossimi giorni è attesa una formale offerta in grado di garantire la ripresa dell'attività produttiva e la salvaguardia dei posti di lavoro. E' quanto emerso oggi dall'incontro che si è svolto presso la presidenza della Regione Toscana, in palazzo Strozzi Sacrati, ed al quale hanno preso parte il consigliere per il lavoro del presidente Enrico Rossi, Gianfranco Simoncini, il sindaco di Barberino, Giampiero Mongatti, il commissario nominato dal Tribunale dopo l'apertura della procedura di concordato, i rappresentanti della Donatello e della società che sta lavorando all'acquisizione.

La Donatello ha preso atto positivamente della prospettiva che si sta delineando e il commissario, da parte sua, ha dichiarato che provvederà ad informarne anche il Tribunale.

Regione e Comune hanno espresso il comune auspicio che contatti e verifiche avvengano nei tempi più rapidi possibile, anche alla luce della procedura in corso per i licenziamenti collettivi che scadrà il 17 aprile.

"E' necessario – hanno sottolineato Simoncini e Mongatti – scongiurare il rischio dei licenziamenti, non solo per dare serenità ai lavoratori e alle loro famiglie, ma anche per non pregiudicare la piena e pronta ripresa dell'attività dell'azienda".

Da parte delle istituzioni è stata anche confermata la disponibilità a svolgere un ruolo di supporto per favorire la positiva conclusione della vicenda.

Degli esiti dell'incontro verranno oggi stesso informate le organizzazioni sindacali.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it