Indietro

Ospedale, la Cgil vuol vederci chiaro

In una lettera indirizzata all'Ausl il sindacato chiede chiarezza sui progetti. Presidio di protesta a Borgo San Lorenzo

BORGO SAN LORENZO — La Fp Cgil della Ausl Toscana Centro e i delegati Rsu Cgil del territorio chiedono, in una lettera aperta alla Direzione Ausl Toscana Centro, “di conoscere il progetto complessivo a regime del presidio ospedaliero del Mugello, il relativo piano di investimenti e la situazione dei servizi durante questo percorso”.

La lettera del sindacato è continuata: “Come già avvenuto per altre specialistiche in passato, l'attività chirurgica di senologia svolta nell'ospedale del Mugello sarà accorpata a quella già svolta a Ponte a Niccheri. Nell'immediato è indispensabile che l'attività ambulatoriale sul territorio sia preservata e rafforzata, ma occorre ancor più chiarezza rispetto alla futura mission di tutto l'Ospedale del Mugello con un progetto chiaro e verificabile". 

"Per questi motivi venerdì 23giugno saremo in piazza a Borgo San Lorenzo - hanno specificato da Cgil - nell'iniziativa promossa dal comitato “Non una di meno” a difesa dei servizi sanitari del Mugello, così come parteciperemo alle iniziative regionali promosse dal sindacato sulla sanità. Rimaniamo in attesa di una risposta alle nostre richieste da parte della direzione Aziendale della USL Toscana Centro”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it