Indietro

Edilizia residenziale pubblica, il nuovo bando

Tra le novità c'è la certificazione di non possesso di immobili. Verrà data priorità ai residenti e a chi lavora a Borgo San Lorenzo

BORGO SAN LORENZO — È stato pubblicato il nuovo bando del Comune per l'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica. La precedente graduatoria quindi decadrà e, per essere reinseriti nella lista, sarà necessario ripresentare la domanda sulla base dei nuovi requisiti richiesti.

Il nuovo bando nasce dalla necessità di recepire anche la presentazione della dichiarazione sul possesso, o usufrutto, di immobili ad uso abitativo in Italia e all’estero. Questa certificazione, per i cittadini stranieri, dovrà essere rilasciata dalle autorità del Paese di origine. Quindi per partecipare al bando non si deve essere in possesso né avere in usufrutto o in uso degli immobili, una novità che va ad aggiungersi a quelle inserite nel bando del 2016 dove si è previsto un punteggio aggiuntivo per chi risiede nel Comune di Borgo San Lorenzo o vi svolge un’ attività lavorativa stabile.

Rimane il parametro sul reddito che non deve essere superiore alla soglia di 16.500 euro di valore Isee in corso di validità alla data di pubblicazione del bando.

La domanda dovrà essere presentata entro il 14 Maggio 2018, prorogato di 30 giorni al 13 Giugno 2018 per i cittadini italiani emigrati all'estero residenti nell'area europea e nei paesi extraeuropei.

“L'edilizia esidenziale pubblica rappresenta un’opportunità per coloro che hanno difficoltà, per questo riteniamo che sia fondamentale equità e recepimento delle nuove leggi in materia - ha commentato l’assessore ai spervizi alla ersona Ilaria Bonanni - Il nuovo bando di assegnazione degli alloggi ci permette di introdurre importanti novità sui requisiti di accesso come l’Isee e l’assenza di proprietà di immobili all’estero. Novità anche per quanto riguarda la decisione presa in merito all’utilizzo autorizzato temporaneo di un alloggio Erp per le vittime del Forteto. Per consentire l’aggiornamento dei requisiti e garantire una revisione costante della graduatoria, il bando verrà pubblicato ogni anno come da Regolamento Comunale. L’introduzione di questi nuovi elementi e il lavoro incrociato in materia di verifiche e controlli dei vari Uffici, che ringrazio, permette l’assegnazione di alloggi Erp a coloro che ne hanno veramente bisogno”.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it